Italians: Luca Cumani insignito dall’Ordine della Stella d’Italia.

di Gabriele Candi.
Il trainer italiano Luca Cumani, ritiratosi da un paio di stagioni dopo una fulgida carriera in Inghilterra, è stato di recente insignito dell’Ordine della Stella d’Italia, premio simile a quello del cavalierato conferito agli italiani ritenuti aver reso orgogliosa la nostra all’estero. Cumani risiede in Inghilterra dal 1973, avendo iniziato come an assistente di Henry Cecil prima di intraprendere la propria carriera a Newmarket tre anni dopo. Dopo il suo ritiro dalle attività di trainer a fine 2018 (ultima vittoria God Given nel Lydia Tesio) ha puntato il suo attenzione sull’allevamento del Fittocks Stud, che gestisce con la moglie Sara.

I Cumani si sono presi una breve pausa dalla stagione dei parti in allevamento, per partecipare alla cerimonia presso l’ambasciata italiana a Londra, dove gli è stato consegnato il riconoscimento “È stato del tutto inaspettato, ha detto Cumani al Thoroughbred Daily News. Ho ricevuto una lettera dall’ambasciatore italiano, mi ha colto di sorpresa ma sono felice”. Cumani ha vinto il Derby del 1988 con Kahyasi e ripetuto l’impresa 10 anni più tardi con High Rise.

Ma non solo: Cumani all’estero è ampiamente venerato come uno dei più astuti allenatori della sua generazione. La raccolta delle vittorie Classiche di Cumani includono anche il St Leger di Commanche Run, le Irish 2000 Guineas con Barathea e le Irish 1000 Guineas con Gossamer.

Cumani, il cui padre Sergio è stato allenatore campione in Italia, ha anche ottenuto vittorie nella sua patria nel Derby Italiano e Oaks d’Italia. La sua approccio pionieristico al training gli ha permesso di cominciare per primo ad esplorare nuovi ricchi mondi esotici, vincendo in America, Canada, Hong Kong, Singapore e Japan Cup nel 2005 con Alkaseed, impresa mai più ripetuta da un cavallo europeo data la crescita del galoppo nipponico.

I Cumani hanno venduto le loro scuderie di Bedford House a Newmarket a Charlie Fellowes, ma hanno mantenuto rapporti stretti con la città e con altri allenatori. Cumani ha dichiarato di sentirsi ormai inglese d’adozione, ma di aver festeggiato in un ristorante italiano il titolo di cui è stato insignito

Italians: Luca Cumani insignito dall’Ordine della Stella d’Italia.

Giugno 2022
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Pacha Dei Greppi