Dan Patch, il fenomeno del Trotto Americano di inizio Novecento

A inizio Novecento un risalto riservato a MW Savage con il formidabile trottatore statunitense Dan Patch,un'autentica leggenda della sua epoca, che in 56 heat in pista aveva raccolto ben 54 successi . Contro il cronometro era andato 73 volte correndo di base sull'1.59 e 1/2, con punte imperniate su ragguagli da 1.56 e 1/2, battendo 13 primati mondiali. Il suo proprietario Marion Willis Savage, abile business man, ottenne tre milioni di dollari in sponsorizzazioni e va tenuto conto che lo aveva comprato a sei anni, nel 1902 sborsando una cifra mai paganta nell'ippica, 60 mila dollari. Savage nel 2009 ritirò il campione Dan Patch a tredici anni dall'attività agonistica e lo destinò in una splendida reggia a dieci miglia da Minneapolis, allo scopo di dare inizio alla carriera di stallone, quale erede di Joe Patchen . Purtroppo in razza si dimostrò come un autentico fallimento. Incredibilmente gli affari economici si rivelarono oltremodo soddisfacenti, grazie ai massicci proventi dei sigari, tabacco, lavatrici , coperte, cravatte, orologi intestati a Dan Patch, un idolo entrato a giusta ragione nella Storia de Trotto e della Sociietà negli Stati Uniti.

Dan Patch, il fenomeno del Trotto Americano di inizio Novecento

Luglio 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31

Pacha Dei Greppi