In 1.15.9 l'invader Running Allmar con N.Minopoli si impone sui 3040 m. del Pr. Toscana al Visarno

In quella che è stata definita dagli esperti, al di fuori del circuito classico, come la piu' bella corsa svoltasi a Firenze Trotto negli ultimi 10 anni, si è confermato che le sperimentazioni tecniche vanno attuate e non rifiutate d'emblai. Domenica 21 Gennaio 2018,all'ippodromo Visarno,il Premio Toscana(euro 10.010), un handicap ad invito per cavalli di 5 anni ed oltre distribuiti su due nastri a 3020 e 3040 metri, perseguiva l'ambizioso obiettivo di fungere da test per i cavalli destinati alle lunghe distanze in Francia e nel contempo di fornire una buona occasione per i trottatori passisti di saggiare il loro eventuale talento, data la scarsità di competizioni sulla distanza lunga.La vittoria è arrisa al partenopeo Running Allmar, che con la guida del giovane ma talentuoso Ferdinando Minopoli si è imposto in un ottimo 3.50.6, da 1.15.9 sui 3040 metri con la partenza con la giravolta, dunque senza autostart.Negli anni Ottanta il formidabile e granitico Dorsten trionfò in 1.16.4 sui 3000 metri di San Siro nel GP Encat, una distanza inusitata in Italia, molto utilizzata invece in terra francese.Ben 17 i trottatori al via, provenienti da tutt'Italia .Seta Pura Spin con Greppi scendeva alla corda, per poi cedere subito in 15.6 la leadership all'incalzante bolognese Utopia Trio, pilotata da Marco Stefani.Alle loro spalle incombenti apparivano Medolla e Tomcruise Treb. La battistrada siglava un primo KM in 1.17.8, cui seguiva un secondo in 1.16.1 con Utopia Trio affiancata dalla svedese Medolla, in schiena alla quale inseguivano Tomcruise Treb e Trezeguet Kyu.Medolla con Sandro Miraglia attacava con un quarto in 29.7 e passava con un'altra frazione in 14.7,superata però da Trezeguet Kyu, che con Vincenzo Luongo metteva in mostra il proprio notevole tamburo, percorrendo in 14.9 la curva finale tallonato da Running Allmar.In dirittura d'arrivo ancora energico in 15.4 il vesuviano Running Almar, allievo di Zizzi, andava a vincere sui 3040 metri nel tempo di 1.15.9, con un terzo km in meno di 1.14.7, precedendo l'eccellente Trezeguet Kyu,1.16.4 e Rainbow AS, con Antonio Velotti.La dotata Top Model OK con Edoardo Baldi staccava il ticket per la Francia, piazzandosi brillantemente quarta in 1.16.3 dinnanzi ad un'eroica Medolla, 1.16.8.Trionfo del Trotto Napoletano che piazzava Running Allmar e Trezeguet Kyu nelle prime due posizioni dell'ordine d'arrivo.Il totalizzatore assegnava al vincitore una quota di euro 6,92.Il movimento scommesse ha raccolto sul Premio Toscana oltre 52mila euro.Running Allmar, pupillo della scuderia BZS, ha firmato la 24^ vittoria in carriera, molto piu' che meritata, grazie alla guida di Nando Minopoli, non piu' una promessa, ma solida realtà fra i driver del trotto italiano. Martedì 23 Gennaio 2018 presso il Visarno si disputerà il settimo convegno di trotto del mese.

6 16.15 - PR. TOSCANA - han inv ii tris E 10.010 - mt 3020
1° 16 RUNNING ALLMAR 1.15.9 3040 F.Minopoli
2° 7 TREZEGUET KYU 3020 1.16.4 V.Luongo
3° 13 RAINBOW AS 1.16 3040 Ant.Velotti
4° 17 TOP MODEL OK 1.16.3 " E.Baldi
5° 10 MEDOLLA 3020 1.16.8S.Miraglia

In 1.15.9 l'invader Running Allmar con N.Minopoli si impone sui 3040 m. del Pr. Toscana al Visarno

Febbraio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do

Pacha Dei Greppi