Il nordamericano Nevele Pride, formidabile recorder mondiale sul miglio in 1.54.4

Questo immenso trottatore, nato negli USA a Edward Quin nel 1965 dal basilare Star's Pride e da un' erede di Hoot Mon, allenato dal leggendario Stanley Dancer, in 1.59.4 siglo' il primato mondiale per un 2 anni sul miglio. A tre anni, nel 1968, il fuoriclasse non lasciò nulla ai coetanei, trionfando in tutte le classiche statunitensi. Dopo essersi imposto al Roosvelt Park nella Dexter Cup, allo Yonkers di New York nello Yonkers Trot e a Filadelfia nel Colonial, conquistò a Du Quoin in due prove il prestigioso Hambletonian e si affermò a Lexington nel Kentucky Futurity. L'anno successivo a Indianapolis Nevele Pride, impegnato in una prova contro il tempo, si easaltò in un'impresa storica realizzando il nuovo primato mondiale in uno strabiliante 1.54.4, frantumando il vetusto limite del grigio Greyhound. Confermò di essere il miglior cavallo al mondo, dominando l'American Trotting Championship. Il figlio di Star's Pride fu ritirato in razza con un curriculum straordinario in cui su 67 competizioni risultavano 57 vittorie e 7 piazzamenti. Personalmente lo valutiamo come il miglior cavallo da corsa statunitense dal dopoguerra e la conferma della sua qualità è rappresentata da due eredi come Pershing e l'Hambowinner Bonefish.


Il nordamericano Nevele Pride, formidabile recorder mondiale sul miglio in 1.54.4

Novembre 2017
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Locandina Palio 2017