Muscletone, il brutto anatroccolo che sconvolse il mondo.

Muscletone, il brutto anatroccolo che sconvolse il mondo.Un meritato primo piano del formidabile Muscletone,un figlio di Mr Mc Elwin e Ruth M Chenault,2.02 di record, che in coppia con il russo Alexander Finn trionfo' in due edizioni del Prix d'Amerique, da cadetto di quattro anni nel 1935 e a sei anni nel 1937, sgomentando i francesi che alla prima vista avevano inconsapevolmente riso di lui per il fisico insignificante.Il piccolo trottatore americano,a tre anni, nel 1934 fu importato in nave da Finn dagli USA per la scuderia Maiani, in seguito indossò i colori di Arturo Riva.Molto curioso per un americano il suo modo di correre, partiva lentamente per poi progredire come un lampo chiudendo a velocità doppia la retta d'arrivo.Di Muscletone vogliamo ricordare l'ottima prestazione fornita a Goshen nell'Hambletonian 1934, vinto dal compagno d'allenamento Lord Jim.Muscletone disputò ben quattro heats, realizzando un terzo, ancora un terzo, un successo e la piazza d'onore finale.Per questo motivo venne ceduto agli Italiani, troppo grande si rivelò la delusione per la mancata vittoria.

News completa »

Al Visarno Ametista da Clodia con Sulas primeggia nel GP d'Allevamento sui 1800 metri

Al Visarno Ametista da Clodia con Sulas primeggia nel GP d'Allevamento sui 1800 metriGiovedì 10 Giugno 2021 presso l'ippodromo Le Cascine di Firenze si è svolto il 15° convegno di galoppo a conclusione della stagione Primavera.Al centro della giornata ilò Gran Premio Allevamento, una condizionata rivolta alle femmine Anglo.Arabe di 4 anni ed oltre sulla distanza dei 1800 metri di pista media. Erano sette le cavalle al via e a prevalere era Ametista da Clodia, portacolori della Scuderia Clodia , allieva di Narduzzi, montatata brillantmente da Salvatore Sulas. La figlia di Bonbon e Dune d'Azur con un allungo in progressione portato a meta retta d'arrivo si imponeva in 1.58 su Umatilla, che con Giuseppe Ercegovic si piazzava al secondo posto dinnanzi a Borreale con Domenico Migheli e alla deludente Zeta Penny con Mario Sanna. euro 4,22 la quota vincente assegnata alla vincitrice di 6 anni Ametista da Clodia.

News completa »

Comunicazione

Comunicazione La prima volta del jockey 44enne Dario Vargiu, 59 giorni dopo l'infortunio fiorentino rientra a tempo di record e a Milano conquista sui 2200 metri le Oaks d'Italia 2021(euro 366.300) con Eulalia.

News completa »

Lo svedese Deimos Racing vincitore del Duomo 2020

Lo svedese Deimos Racing vincitore del Duomo 2020

Giugno 2021
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30

Pacha Dei Greppi